"Sei per trenta", donato il ricavato al Gruppo Disfagia dell'Ausl

Consegna simbolica donazione2mila e 200 euro. E' la donazione, ricavato della seconda edizione della manifestazione ciclistica "Sei per trenta" andata in scena nelle scorse settimane, fatta dall'associazione sportiva amatoriale Free Mind, insieme agli alpini della sezione di Carpaneto, al Gruppo Disfagia dell'Ausl di Piacenza.


Questa mattina la consegna ufficiale alla sede dell’Ufficio Sport di Largo Anguissola. Il Gruppo Disfagia, guidato dal dott. Roberto Antenucci,  si compone di una equipe multidisciplinare formata da diverse figure professionali (fisiatra, otorino, pneumologo, nutrizionista, geriatra, neuropsicologo, e neurologo, logopedista, fisioterapista e infermiere) per seguire i malati che presentano questa disfunzione dell’apparato digerente, che rende difficoltoso o in alcuni casi impossibile masticare il cibo, preparare il bolo e deglutirlo, e prevenire malnutrizione e complicanze a carico dell’apparato respiratorio.

Consegna ricavatoPartecipanti alla consegna

Da Piacenza Sera 26/06/2014

Successo e soddisfazione dei partecipanti alla Sei per Trenta 2014

Grande  successo della seconda edizione della manifestazione ciclistica "Sei per Trenta",  ottenuto grazie anche al prezioso contributo offerto dagli Alpini della sezione Carpaneto, per quanto concerne l' organizzazione e la gestione del servizio ristoro di atleti e accompagnatori. 

Alla fine della giornata come Freemind asd possiamo dire di avere centrato completamente  il duplice obiettivo, sportivo e benefico, che ci eravamo prefissati per la manifestazione. 

I nostri associati hanno concorso tutti alla  buona riuscita della giornata e una delle nostre squadre, i Dottori senza Frontiere, ha ben meritato anche in pista sfiorando il podio.

 L’anteprima con gli ski roller e il giro d’onore dell’autorità prima del via hanno creato il giusto patos e, a parte un lieve ritardo dell'orario di partenza, la gara si è poi svolta senza intoppi grazie al servizio di cronometraggio gestito dal Gruppo di Orio Litta e Sport Frog Senna di Ivan Cerioli.

La novità della media dichiarata e’ stata accolta favorevolmente da tutti i partecipanti che si sono sfidati che sono arrivati al termine delle sei ore di gara con uno scostamento di pochi secondi dal tempo ideale.

Anche la squadra hand bike Marcelloni che ha dichiarato la propria media di percorrenza non era lontana a centrare il proprio obbiettivo, sicuramente senza l’inconveniente occorso ad uno dei suoi componenti, Alberto,  poteva raggiungere il podio. Alcune squadre erano veramente preparate con tanto di  gazebo al seguito e cronometraggio ad ogni passaggio dei propri concorrenti , come  veri e propri team di formula uno, interpretando al meglio lo spirito sportivo della manifestazione. Sicuramente,  visto l’innalzamento del livello dei partecipanti (10 squadre su 15  sono racchiuse in uno scarto di venti metri all'ora di scostamento della velocità media), per la prossima edizione stiamo valutando di adeguarci per essere ancora più precisi tenendo maggiormente conto dei passaggi intermedi  (accettiamo consigli in merito).

Tra i nomi dei partecipanti non potete non scorgere i vari protagonisti ed ex professionisti del ciclismo piacentino che hanno partecipato all’evento.  Da segnalare inoltre come l’organizzatore della Gran Fondo Scott 2014 (Severgnini-ASD Eventi) ha  bissato Braghieri vincitore del 2013.  Un ringraziamento particolare a Cristina Corti, vera promoter di La Orsi Bike, che con 20  partecipanti era la squadra con più tesserati, a parte gli organizzatori con 23 partecipanti tra associati e tessere giornaliere. Non da ultimo, a parte il vento nella parte iniziale che ha creato maggiori difficoltà nella regolarità, il sole ci ha allietato fino al tramonto e gli ultimi fantastici giri sono stati percorsi in notturna garantendo un vero spettacolo. 

Concludiamo con un grazie a tutti i partecipanti all'edizione 2014,  alla sezione Carpaneto della Associazione Nazionale Alpini, e in particolare al suo capo sezione sig. Argellati e al Presidente della sezione Piacenza R.Lupi, alle Autorità del Comune di Piacenza (assessore allo sport Giorgio Cisini in primis) che hanno supportato la manifestazione, a Roberto Antenucci e al suo Gruppo Disfagia, cui nei prossimi giorni devolveremo il ricavato della gara (seguirà nostro comunicato).

Un arrivederci a tutti per la prossima edizione 2015.

Freemind ASD

Composizione team Sei per Trenta edizione 2014

Team G.S. Luigi Maserati
Partecipante Società Pettorale
Maserati Giulio G.S. Luigi Maserati  475
Maserati Mauro G.S. Luigi Maserati  476
Maserati Francesco G.S. Luigi Maserati  477
Zilli Graziano G.S. Luigi Maserati  478
Civardi Giuseppe G.S. Luigi Maserati  479
     
Team Le cicliste della Mutua
Partecipante Società Pettorale
Zagnoni Barbara ASD La Orsi Bike 550
Balzarelli Anna ASD La Orsi Bike 551
Cesena Barbara ASD La Orsi Bike 552
Corti Cristina ASD La Orsi Bike 553
Denaro Giovanna ASD La Orsi Bike 554
Genesi Raffaella ASD La Orsi Bike 555
     
Team La Orsi Bike M01
Partecipante Società Pettorale
Belluna Paolo ASD La Orsi Bike 544
Cocomazzi Aniello ASD La Orsi Bike 545
Faverzani Franco ASD La Orsi Bike 546
Musumeci Roberto ASD La Orsi Bike 547
Orsi Andrea Sto-Metronotte Piacenza 548
     
Team La Orsi Bike M02
Partecipante Società Pettorale
Cibra Silvano ASD La Orsi Bike 621
Fornasari Fusto ASD La Orsi Bike 622
Fuochi Luciano ASD La Orsi Bike 623
Molinelli matteo ASD La Orsi Bike 624
Pagani Donato ASD La Orsi Bike 625
     
Team La Orsi Bike M03
Partecipante Società Pettorale
Cocca Alessio ASD La Orsi Bike 538
Banin Alessio ASD La Orsi Bike 540
Cesena Filippo ASD La Orsi Bike 541
Morau Ciprian ASD La Orsi Bike 542
Genesi Camillo ASD La Orsi Bike 543
     
Team Cicloturistica San Giorgio
Partecipante Società Pettorale
Sartori Annamaria Cicloturistica San Giorgio 645
Bergamini Sergio Cicloturistica San Giorgio 646
Bacigalupi Fausto Cicloturistica San Giorgio 647
Bravi Daniele Cicloturistica San Giorgio 648
Alberti Marco Cicloturistica San Giorgio 649
Costa Massimo Cicloturistica San Giorgio 650
     
Team Bossalini CC Carabinieri
Partecipante Società Pettorale
Bossalini Alessandro Tessera gg Free Mind 639
Scozzanella Marco Tessera gg Free Mind 640
Libelli Graziano Tessera gg Free Mind 641
Longo Saverio Tessera gg Free Mind 642
Barone Stefano Tessera gg Free Mind 643
     
Team Marcelloni
Partecipante Società Pettorale
Alborghetti Andrea Triatlon Piacenza Vivo 633
Libè Alberto Tessera gg Free Mind 634
Zavattoni Giordano Tessera gg Free Mind 635
Belforti Roberto Tessera gg Free Mind 636
Caldara Rolando Tessera gg Free Mind 637
Benedetti Marcella Tessera gg Free Mind 638
     
Team Sport Center
Partecipante Società Pettorale
Bertolini Paolo Asd Eventi 627
Villa Nicola Velo Pontenure 628
Bacchetta Paolo Velo Pontenure 629
Morlacchini Roberto DP Carrozzeria 630
Iadanza Luca Omni Bike 631
Serena Andrea Velo Pontenure 632
     
Team Mille Miglia
Partecipante Società Pettorale
Fontanella Marco Free Mind 651
Fontanella Gianmario Tessera gg Free Mind 652
Fasoli Emiliano Velo Pontenure 653
Rizzi Sergio Vivo 654
Buroni Paolo Raschiani 655
Cattivelli Giuseppe Vivo 656
     
Team Free Mind Dottori
Partecipante Società Pettorale
Sacchetti Roberto Free Mind 657
Visconti Giorgio Free Mind 658
Conti Alberto Free Mind 659
De Joannon Giulio Free Mind 660
Gruppi Luigi Free Mind 661
Falconi Federico Free Mind 662
     
Team Free Mind Guru
Partecipante Società Pettorale
Arselli Arturo Free Mind 663
Bonvini Luigi Free Mind 664
Vitali Cesare Free Mind 665
Mottini Pio Free Mind 666
Carini Elena Free Mind 667
     
Team Antonino team
Partecipante Società Pettorale
Severgnini Franco Asd Eventi 681
Battani Maurizio Asd Eventi 682
Casagrande Paolo Asd Eventi 683
Lo Presti Antonino Sarmatese 684
Capra Emanuele Libera Artigiani 685
Marangone Daniele Biondi Pallavera 686
     
Team Uno vale l'altro
Partecipante Società Pettorale
Cerioli Ivan Pulinet 675
Massimini Giovanni Sport Frog Senna 676
Dajma Simona Sport Frog Senna 677
Ghidini Fabio Sport Frog Senna 678
Tedeschi Franco Orio Bike 679
     
Team Carrozzeria Debè Peggiani
Partecipante Società Pettorale
Maestri Franco DP Carrozzeria 469
Braceschi Vittorio DP Carrozzeria 470
Tagliaferri Marino DP Carrozzeria 471
Pizzi Guglielmo DP Carrozzeria 472
Gobbi Marco DP Carrozzeria 473
Piccoli Valter DP Carrozzeria 474
Piga Sergio DP Carrozzeria 481

Risultati Sei per Trenta 2 giugno 2014

Anche quest'anno la gara ha visto diverse squadre centrare l'obbiettivo della media dichiarata o scostarsi di veramente poco.

Si riporta la classifica in ordine di scostamento rispetto alla media generale e in caso di parità, in ordine di minor scostamento sulle singole frazioni orarie.

Qui il prospetto con il dettaglio degli scostamenti orari.

Team Squadra Somma scostamenti tempi medi giro Somma scostamenti velocità media giro Velocita dichiarata Media Generale Media Generale Scostamento
Team Secondi Km/h Km/h Velocita Velocità
Antonino team 4,78 1,477 31 31,00 0
Cicliste della mutua 8,00 2,317 30 30,00 0
Orsi bike team m 3 8,63 2,844 32 32,00 0
Orsi bike team m 1 7,79 2,714 33 32,99 0,01
Free mind dottori 12,36 4,123 32 32,01 0,01
Uno vale l'altro 14,36 4,966 33 33,01 0,01
Sport's center 8,61 2,461 30 29,99 0,01
Carabinieri 20,87 6,329 31 30,98 0,02
Maserati 12,53 4,346 33 32,98 0,02
Orsi bike team m 2 22,68 7,200 32 32,02 0,02
Carrozzeria dp 19,87 6,002 31 30,89 0,11
Millemiglia 5,99 1,950 32 31,87 0,13
Free mind guro 17,71 5,110 30 30,21 0,21
Cicloturistica san giorgio 39,31 11,189 30 30,57 0,57
Marcelloni 232,37 37,043 26 23,64 2,36

Prossimamente verranno pubblicate anche alcune foto dell'evento.

Qui l'elenco dei partecipanti dei vari team.

 

Sei per 30 - Pedalata contro la disfagia

Ciclisti in pista, appuntamento il 2 giugno al velodromo di corso Europa

Partecipanti conferenza stampa 2014Ciclisti per solidarietà. Così saranno i piacentini che parteciperanno a "Sei per trenta", la gara di ciclismo di regolarità in programma il 2 giugno alle 15 al velopattinodromo di Corso Europa: la manifestazione, alla quale sono ammesse tutte le biciclette comprese le hand bike, nasce con l'obiettivo di aiutare il gruppo disfagia dell'Ausl di Piacenza guidato dal dottore Roberto Antenucci. Il gruppo conta una trentina di medici fra logopedisti, fisioterapisti e infermieri che si occupano appunto di disfagia, ossia della difficoltà o della impossibilità di deglutire il cibo che sul territorio piacentino interessa oltre un migliaio di persone: a loro appunto "Sei per trenta" intende offrire un aiuto concreto. A dichiararlo, ieri negli uffici del Comune, sono stati l'assessore Giorgio Cisini, il dirigente del Coni Robert Gionelli, Franco Paratici e Andrea Alborghetti del Comitato Italiano Paralimpico, i dottori Roberto Sacchetti e Roberto Antenucci, Marco Fontanella e Alberto Conti di Free mind Asd e Renato Pera di Csa Ciclismo; fra gli altri sostenitori dell'iniziativa ci sono anche il gruppo alpini di Carpaneto che preparerà un rinfresco alle 12 e diversi sponsor privati.

Tornando alla manifestazione, il ritrovo e la distribuzione dei pettorali è prevista dalle 12 alle 14, mentre alle 15 inizierà la gara che prevede sei ore di regolarità a staffetta a circa 33 chilometri orari sul circuito piacentino. «Il connubio fra sport e solidarietà ci rende sempre più orgogliosi - ha dichiarato l'assessore Cisini - fra l'altro in questo caso la soddisfazione raddoppia perché la gara si svolge in un impianto che abbiamo chiesto di potenziare con ulteriori attrezzature». Dello stesso avviso si è detto anche Gionelli, che ha aggiunto: «Si tratta di un impianto che anche attraverso queste manifestazioni, che dimostrano come lo sport sia per tutti, si mette a disposizione del mondo sportivo piacentino».  
Tornando proprio alla gara, ad oggi sono 15 le squadre iscritte fra cui alcune composte da carabinieri, una con quattro hand bike e due ciclisti e tre di Free Mind Asd, come ha spiegato Fontanella. «Lo scorso anno al velopattinodromo eravamo riusciti a far installare un defibrillatore, mentre quest'anno riusciremo ad aiutare il gruppo disfagia dell'ospedale - ha spiegato Sacchetti - mentre Antenucci ha evidenziato come - il gruppo intenda finanziare una borsa di studio per un logopedista che si occupi solamente di problemi di deglutizione e pensi anche di realizzare un centro di deglutizione nell'ospedale».