"Sei per trenta", donato il ricavato al Gruppo Disfagia dell'Ausl

Consegna simbolica donazione2mila e 200 euro. E' la donazione, ricavato della seconda edizione della manifestazione ciclistica "Sei per trenta" andata in scena nelle scorse settimane, fatta dall'associazione sportiva amatoriale Free Mind, insieme agli alpini della sezione di Carpaneto, al Gruppo Disfagia dell'Ausl di Piacenza.


Questa mattina la consegna ufficiale alla sede dell’Ufficio Sport di Largo Anguissola. Il Gruppo Disfagia, guidato dal dott. Roberto Antenucci,  si compone di una equipe multidisciplinare formata da diverse figure professionali (fisiatra, otorino, pneumologo, nutrizionista, geriatra, neuropsicologo, e neurologo, logopedista, fisioterapista e infermiere) per seguire i malati che presentano questa disfunzione dell’apparato digerente, che rende difficoltoso o in alcuni casi impossibile masticare il cibo, preparare il bolo e deglutirlo, e prevenire malnutrizione e complicanze a carico dell’apparato respiratorio.

Consegna ricavatoPartecipanti alla consegna

Da Piacenza Sera 26/06/2014